IL NOSTRO SPAZIO SACRO: LA RUNA ALGIZ

La runa Algiz viene spesso confusa con il simbolo della pace , in realtà a livello grafico è il suo rovescio. Inoltre mentre il simbolo della pace nasce in tempi recenti (1958) , questo simbolo runico era già presente nellalfabeto runico dal quale deriverà la lingua tedesca.

Algiz sembra un albero o un uomo stilizzato con le braccia protese verso l’alto. Il suo significato è legato all’innalzamento spirituale , all’ascolto del nostro Sè superiore nella creazione del nostro spazio sacro personale ed inviolabile.

Lo spazio sacro personale comprende il rispetto per noi stessi, per i nostri principi etici inviolabili ed è anche lo spazio dove coltiviamo il nostro rapporto con il divino, a prescindere dalla nostra fede religiosa.

Dal nostro spazio sacro riusciamo a interagire con le altre persone in maniera equilibrata perché siamo coscienti della nostra forza e riusciamo ad approcciarci all’altro con amore ma al contempo non permettendogli di ferirci nel profondo perché siamo coscienti del fatto che la nostra anima sia inviolabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.